ENRICO BORGHI | PICCOLE ITALIE

Nel processo di modernizzazione nazionale emerge sempre più una vera e propria “questione territoriale”, con una divisione tra territori nei quali si concentrano opportunità, risorse, servizi e investimenti e aree caratterizzate da povertà e la desertificazione. Senza assicurare certezze nel campo dei servizi essenziali quali scuole, trasporti, sanità, e senza garantire uno sviluppo che si traduca in occupazione, vengono meno i fondamentali diritti di cittadinanza, e qualunque iniziativa è votata al fallimento. È su questi nodi che si giocherà la partita del riequilibrio territoriale e del ruolo delle nostre comunità: le “piccole Italie” possono contribuire in maniera decisiva a salvare l’intero paese.

Enrico Borghi, laureato in Scienze politiche presso l’Università degli Studi di Pavia, giornalista pubblicista, è deputato del Partito democratico e capogruppo della VIII Commissione (Ambiente, Territorio, Lavori pubblici) della Camera. È presidente dell’Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani (Uncem), nonché consigliere della Presidenza del Consiglio per l’attuazione della Strategia nazionale delle aree interne. Sul tema ha curato i volumi La montagna disincantata (Cda & Vivalda, 2002) e La sfida dei territori nella green economy (il Mulino-Arel, 2012).

Dettagli Evento

  • Sabato 8 Luglio
    Ore 10.00
    Spazio cinema

Like us on Facebook