C’era due volte

Preferite ascoltare storie, guardarle, giocare, creare o fantasticare? A Borgofuturo potete fare tutto in una sola volta! Anzi, in due!
A partire da due albi illustrati (e due tematiche) bambini e adulti giocheranno a flusso continuo e seguendo ispirazione e ritmi individuali.

Attività #1 | Che faccia sei?
Ispirato a: “Facce” di Antonella Abbatiello, Topipittori Editore
Tema: La diversità
Ogni volto è unico e diverso. Giochiamo con materiali di scarto e riciclo per dare vita alle facce più buffe e disparate: ogni volto è speciale e sarà fotografato per comporre un albo virtuale targato Borgofuturo.
Quando: Sabato 8 luglio

Attività #2 | Pensiero Stupendo
Ispirato a: “A che pensi?” di Laurent Moreau, Orecchio Acerbo Editore
Tema: La poetica dei mondi interiori
Fin dove arriva la nostra immaginazione? Grandi e piccini lo scopriranno fantasticando e seguendo il pensiero dove vola, dove vorrebbe volare e dove spesso si poggia. Con leggerezza, e stimolando la fantasia e la creatività, chi partecipa raccoglierà in una cartellina il suo mondo interiore, portandolo poi via con sé.
Quando: Domenica 9 luglio

I laboratori sono a ingresso libero, è consigliata la prenotazione all’indirizzo: lab@borgofuturo.net


Les Friches sono Daniela Brascugli, Roberta Trovato e Samanta Ubaldi. L’associazione progetta, realizza e documenta attività per bambini e adulti volte a sviluppare il pensiero progettuale creativo e il fare manuale. Lo fa attraverso l’uso di materiali di origine naturale, di post-consumo e scarti di lavorazione, recuperati a livello locale attraverso una piccola rete di fornitori acquisiti nel tempo e accuratamente selezionati. Indaga lo spazio urbano promuovendo il gioco spontaneo, la progettazione partecipata e l’autocostruzione con il coinvolgimento degli abitanti (in particolare i bambini) per ripensare insieme i luoghi pubblici della città. Rintraccia nel fuori un ambiente privilegiato di apprendimento continuo.
Oltre alle attività laboratoriali come quelle che vedrete a Borgofuturo, Les Friches realizza corsi di formazione per educatori, insegnanti, genitori ed esperti, workshop per studenti, e collabora con l’Università di Macerata e con il Gruppo Nazionale Nidi d’Infanzia. Attiva inoltre percorsi di progettazione partecipata finalizzati a ripensare gli spazi comuni della città insieme ai cittadini, progetti che si basano su un diverso concetto di spazio in forte connessione con l’ambiente urbano. Promuove un’idea di spazio pubblico aperto e condiviso seguendo un’idea di urbanistica a vocazione sociale. L’associazione dà corpo a progetti che, seguendo questa dinamica, rivisitano luoghi ascoltando le esigenze degli abitanti, coinvolgendo quartieri, scuole e piccole comunità.

Dettagli Evento

  • Sabato 8 e Domenica 9 Luglio
    Ore 18.00
    La piazzetta dei bambini
    Prenotazione consigliata

Like us on Facebook