Disco Macedonia: Boxcutter + Suz feat. Spire + Spartiti per Scutari Orkestra

Dopo il successo di Disco Maccheroni a Borgofuturo 2013, la serata anti-spreco torna in campo con Disco Macedonia! L’evento, organizzato in collaborazione con Slow Food Youth Network, inizia dal recupero degli invenduti di frutta dei mercati provinciali.

Ad accompagnare la sessione di cucina collettiva, due artisti in rapida ascesa nel panorama elettronico internazionale:


Boxcutter
Barry Lynn aka Boxcutter è stato tra i primi a modellare l’ibrido sonoro definito come dubstep dalla critica specializzata agl’inizi del nuovo millennio. Il suo lavoro ha rappresentato una rivoluzione all’interno del mondo della musica elettronica, mescolando elementi di drum’n’bass, hip-hop, IDM, dub fino ad arrivare all’ambient e al jazz, unendo tecnica ed esperienza in una miscela di musica suonata ed elettronica.

Elemento chiave delle sue produzioni è la ricerca di un suono dinamico, capace di muovere nel profondo chiunque si presenti dinnanzi a questa creatura in continua evoluzione, con il passare degli anni e delle tendenze. Con alle spalle quattro album su Planet Mu, Boxcutter si può considerare un veterano della scena elettronica internazionale.

Per noi è un onore poter ospitare in un’unica data italiana il suo live-set, grazie alla collaborazione con una delle realtà di ricerca musicale più interessanti del nostro territorio: Overflow Associati.

 

Suz feat. Spire
Susanna La Polla è una cantautrice italiana. Esordisce nel pieno della scena reggae Bolognese anni ‘90 come vocalist per Papa Ricky e, alla fine dello stesso decennio, come cantante del gruppo punk rock Sushi à la Suntory, in compagnia di Wu Ming 5. Nel 2009 esce il suo primo album solista, caratterizzato da un’intensa traccia voca- le su basi Trip-Hop, Pop ed Electro. Dopo molti live in prestigiosi festival internazionali, è pronta per tornare con un nuovo album, “Lacework”, che presenterà in anteprima a Borgofuturo.

«Una voce che, senza indugiare in virtuosismi tipici del cantautorato elettronico femminile e anzi rimanendo vocalmente dimessa e quasi in disparte – si protende a far rimbombare i suoi effetti dub e il suo impeto ritmico» (OndaRock)

Spire è il nuovo progetto di Paolo Iocca. L’alias prende parzialmente le distanze dalle sue precedenti incarnazioni (Boxeur The Coeur, Blake/e/e/e, Franklin Delano) per immergersi completamente nella produzione elettronica, fondendo sonorità e stili differenti in una personale interpretazione dell’hardcore continuum e non solo.

 

Spartiti per Scutari Orkestra

La Spartiti per Scutari Orkestra è una formazione i cui componenti, circa 15 musicisti, provengono da un laboratorio di musica tradizionale albanese e hanno l’intenzione di rendere il pubblico che incontrano partecipe dell’esperienza che stanno vivendo. Questa sinergia tra laboratorio e orchestra consente un ricambio di persone o l’aggiunta di nuovi elementi, che sposano il progetto o semplicemente la musica e l’atmosfera socievole che li caratterizza.

Attualmente la musica che la banda suona è intonata dai seguenti strumenti: voci, fisarmoniche, violini, clarini, flauto dolce, flauto traverso, trombone, sax tenore, chitarra, bouzuki, contrabbasso, tapan, darbouka, riq e altre percussioni. Con un repertorio che si presta sia a situazioni di ascolto che ad atmosfere da ballo.

La Spartiti per Scutari Orkestra si sparpaglierà per il piccolo borgo, inizierà a suonare coinvolgendo tutto il pubblico, per poi continuare l’esibizione nello spazio La Cava.

Dettagli Evento

  • Sabato 4 Luglio
    Ore 22.15
    La Cava
    Fai tu il prezzo!

Like us on Facebook