Daniele Ciprì

Una delle figure più originali espresse dal cinema italiano, Daniele Ciprì sarà presente al festival Borgofuturo con un progetto di residenza artistica, insieme agli allievi del centro di formazione cinematografico Officine Mattòli.

Grazie alla collaborazione con la scuola di cinema di Tolentino, il regista terrà anche due lezioni aperte, nelle mattinate del 4 e 5 Luglio, in cui presenterà i suoi due ultimi film: “E’ stato il figlio” (2012) e “La buca” (2014). Gli eventi, con ingresso riservato ai tesserati Officine Mattòli, hanno inizio previsto per le ore 9:30.

La residenza poi continuerà durante tutta la settimana successiva, con la preparazione e la realizzazione del corto di diploma del centro di formazione. Per l’occasione Ciprì dirigerà i corsisti di sceneggiatura, recitazione e filmmaking della scuola di cinema, nella realizzazione di un piccolo film ambientato a Ripe San Ginesio.

Daniele Ciprì è un regista, sceneggiatore, direttore della fotografia, autore di colonne sonore e montatore italiano, conosciuto prima per i suoi film diretti con Franco Maresco (dalla collaborazione televisiva di “Cinico TV” a opere come “Totò che visse due volte”), e poi per l’intenso percorso degli ultimi anni, come regista e direttore della fotografia di Marco Bellocchio e di altri grandi autori.

Dettagli Evento

  • Sabato 4 e Domenica 5 Luglio
    Ore 9.30
    Spazio Cinema
    Ingresso libero

Like us on Facebook